03 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 18

OTTAVI DI FINALE UNDER 18 FEMMINILE - RINASCITA SALES VOLLEY - STELLA ROSSA

26-01-2018 09:17 - UNDER 18
Conquistati i play off come migliore quinta, le ragazze di mister Rovai si trovano sulla loro strada la Stella Rossa nel doppio incontro per stabilire chi accederà ai quarti.
La prima gara vede le squadre affrontarsi al PalaFois dove i supporters rossogialloblù affollano gli spalti nella speranza di poter gioire per le gesta delle loro bambine.
La partita si mette subito male; la solita partenza rallentata delle nostre ragazze permette alle avversarie di acquisire un vantaggio di 6 punti che gestiranno fino alla fine aggiudicandosi il parziale con il risultato di 25 a 18 che ci premia anche troppo per quanto fatto vedere.
Nel secondo e terzo set torniamo a vedere la squadra che siamo abituati a vedere, la ricezione torna a funzionare e con questa la fluidità del gioco, bande e opposto cominciano a far male, e questo ci permette di aggiudicarsi i due set successivi concedendo rispettivamente 15 e 17 punti alle avversarie. Risultato ribaltato, le facce dei nostri tifosi tornano ad assumere il giusto colorito e l´entusiasmo cresce vertiginosamente.
Tutto farebbe presagire che le nostre ragazze abbiano la partita in pugno, quando inizia il quarto set , per molti dei tifosi di casa, la sensazione è che le ragazze riescano a portare a termine anche l´ultimo sforzo, per quanto fatto vedere fino a questo momento la vittoria per la Rinascita sarebbe il risultato più giusto e meritato, però ........ c´è sempre un però, non siamo più al minivolley per aggiudicarsi le partite i set da vincere devono essere tre e da qui non si scappa. La Stella Rossa entra in campo con la cattiveria di chi sa che il set che deve iniziare deve essere vinto, di contro le nostre ragazze tornano ad essere quelle del primo set, errori ed imprecisioni tornano ad essere il marchio di fabbrica di casa Rinascita Sales; inutile il tentativo finale di rimonta 21 a 25 per le nostre avversarie. Nuovamente il tie breack si para davanti alle nostre ragazze.
Parziale di grande equilibrio quello che decide il match, i minori errori delle nostre avversarie fanno la differenza, 15 a 13 il risultato finale. La Stella Rossa si aggiudica il match, ma il risultato lascia però aperta la porta che porta ai quarti.
Nella gara di ritorno andiamo a far visita alle nostre avversarie, atmosfera calda a Scandicci e capiamo fin da subito che quella che ci aspetta sarà una battaglia dove ogni piccolo particolare farà la differenza.
Quello che serve è una vittoria possibilmente non al tie breack per evitare lo spauracchio del golden set.
Partono bene le ragazze il primo set ricalca le prestazioni del secondo e terzo set della gara di andata, anzi per certi versi, addirittura migliore; le ragazze eseguono alla lettera le indicazioni di gioco di mister Rovai ed il risultato testimonia una effettiva superiorità delle nostre ragazze, 25 a 13 il risultato finale che mette il primo mattoncino necessario alla costruzione della scala necessaria al superamento dell´ostacolo rappresentato dalla Stella Rossa.
I due set successivi sono quasi uguali tra di loro, ambedue a metà set sembrano saldamente in mano alle biancorossoblu, ma ambedue finiscono nella stesso modo con la Stella Rossa che riesce a rimontare aggiudicandoseli rispettivamente per 26 a 24 e 25 a 22. Le ragazze cominciano ad accusare il nervosimo tipico di chi sa di averla fatta grossa; dalla possibilità di una vittoria facile si trovano costrette a vincere i due restanti set per giocarsi poi tutto al golden set.
Il quarto set vede le nostre avversarie giocare con maggiore tranquillità data dal risultato, le nostre ragazze tra eccessivo nervosismo e un po´ di "braccino" non riescono a ritrovare il gioco del primo set. 22 a 25 per la Stella Rossa e con questo addio sogni di gloria.
Che dire onore ai vincitori e una tiratina d´orecchie alle nostre ragazze che con un poco più di cattiveria agonistica e attenzione avrebbero potuto regalarsi la gioia dei quarti di finale anche perché per quanto visto le nostre avversarie non sono sembrate, pur meritando il risultato, inarrivabili per questo gruppo.
Adesso testa alla seconda fase della stagione che ci vedrà impegnate in un girone che dire di ferro è dire poco. Però se siamo stati inseriti in un girone come questo deve essere, a mio modo, considerato un premio a quanto fatto nella prima fase.
Complimenti a tutte le ragazze ed allo staff tecnico che hanno raggiunto un risultato all´inizio dell´anno insperato.


Realizzazione siti web www.sitoper.it