10 Dicembre 2019
News

SECONDA DIVISIONE GIRONE A 02/11/2013: EURORIPOLI - RINASCITA VOLLEY 0 - 3

04-11-2013 13:49 - SECONDA DIVISIONE
Partita derby giocata fuori casa e vinta per 3 volte, se mi posso permettere, visto come si è svolto il match. Comincio con il dire che la prima vittoria l´abbiamo ottenuta contro il "clima", cioè contro il caldo della palestra e l´umidità del piano di gioco (per entrambe le squadre) soprattutto nei primi 2 set. Ritornando alla partita, la squadra dell´Euroripoli ha dato buona impressione di se durante il riscaldamento sotto il profilo fisico che tecnico, ma poi, durante il gioco, non hanno opposto molta resistenza, forse dovuto alla loro giovane età o forse (e ben più probabile), poiché la mia squadra è riuscita fin da subito ad imporsi contro una squadra che comunque non era da sottovalutare. Tra qualche scivolata e disequilibrio siamo riuscite ad imporci con coraggio e determinazione fino al raggiungimento del punteggio di 2 set a zero in nostro favore, cioè fino alla sospensione della partita da parte dell´arbitro causa la troppa umidità sul piano di gioco ( e se ne accorto solo ora??). Ed è qui, durante questa sospensione, che poteva protrarsi fino ad un massimo di 4 ore (a detta dell´arbitro), che la mia squadra ha vinto la seconda volta, poiché visto il coraggio ed il sacrificio per aver raggiunto e guadagnato quel punteggio, si stava creando sconforto e rabbia contro quella sospensione, cioè contro una situazione che andava contro quel loro merito e che poteva vanificare tutto. L´insofferenza si faceva sentire, ma poi si è instaurato un certo autocontrollo, avvalorato soprattutto quando l´arbitro, dopo circa mezz´ora, ci ha comunicato che avremmo iniziato il terzo set, e da lì il recupero di quella determinazione che avevamo "sospeso". Il terzo set, tra un traboccante caldo proveniente da un bocchettone posto alle spalle della mia squadra e la volontà di finire il prima possibile, c´è stata la nostra terza e definitiva vittoria, chiudendo definitivamente il match sul 3 a 0. Un plauso a Chiara che nonostante l´infortunio avvenuto nel prepartita ha continuato con coraggio e determinazione il suo ruolo a pro della squadra.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]