26 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 13

UNDER 13 FIPAV GIRONE M 02/02/2013: VARLUNGO - ETRURIA 0 - 3

04-02-2013 12:28 - UNDER 13
Sabato pomeriggio abbiamo iniziato la seconda fase del campionato Fipav incontrando il Volley Club Etruria di Sesto F.no.Ci troviamo al palazzetto del Gramsci con l´entusiasmo, la fiducia e la curiosità di vedere le nostre ragazze ripartire, dopo la sosta, con un nuovo girone, lo stato d´animo è quello di quando vai a provare un nuovo ristorante che conoscenti e colleghi ti hanno caldamente raccomandato, per una volta abbandoni la vecchia trattoria di fiducia per provare il "brivido" del nuovo, ti siedi a tavola già contento e impaziente di assaggiare.Purtroppo l´esordio della nostra squadra non è stato entusiasmante, usciamo con le ossa rotte dal confronto con l´Etruria: subiamo un 3 a 0, in un match mai in discussione, da un avversario tutt´altro che irresistibile.Primo set con inizio incoraggiante, andiamo subito sotto ma la nostra squadra dimostra di esserci, le ragazze mettono in campo grinta e impegno ma peccano di precisione, commettiamo molti errori in tutte le fasi di gioco, ogni tanto mettiamo a segno un punto difficile ma per ognuno di questi ne lasciamo per strada tre facili facili.Perdiamo il set a 17 ma la prova delle nostre ragazze non è da buttare.Secondo set con partenza discreta ma strada facendo la nostra squadra si smarrisce, sprecisa negli appoggi porta attacchi abbastanza sterili, spesso sbagliati, è meno compatta dell´avversario in difesa subendo così qualche punto decisamente evitabile, l´Etruria si limita a contenere cercando di sbagliare poco, cosciente che, nonostante l´impegno e la grinta, il Varlungo non riesce a "mordere" come dovrebbe, perdiamo il set a 11 quasi senza renderecene conto: ma come fanno ad esserci 14 punti di distacco???.Terzo set da dimenticare, andiamo subito sotto in maniera pesante, accumuliamo 7-8 punti di passivo senza dare mai l´impressione di poter arginare l´emorragia, andiamo al cambio campo sotto per 13 a 6, abbiamo un piccolo sussulto a metà set ma si esaurisce subito, perdiamo il set fermandoci a 10 (!).Usciamo dal palazzetto non del tutto coscienti di quello che abbiamo visto, le nostre ragazze hanno messo in campo la giusta grinta, è vero che hanno sbagliato tanto, ma la squadra che avevamo di fronte era più che abbordabile, perdere ci sta, ma non con un passivo del genere.Siamo andati a provare il nuovo ristorante ma abbiamo beccato il giorno della dieta ayurvedica, ma siccome la curiosità era tanta, ci siamo seduti e abbiamo ordinato lo stesso: overture con una bella tazza di the allo zenzero, antipasto con yogurt biologico con due cucchiai di cereali integrali, proseguiamo con 80 fantastici grammi di tofu in padella con erbette, a metà pasto attendiamo sempre la svolta che non arriva, arriva invece il conto, nemmeno economico.Usciamo dal ristorante con un sorriso tirato sulle labbra e, per non mortificare il già provatissimo amor proprio, ci diciamo che tutto sommato non è così male, la prossima volta però torniamo all´antico tutti da Osvaldo: tagliolino al tartufo, bisteccona alla brace con carciofo fritto e morellino si Scansano, con buona pace del fegato e dell´ayurveda.Nonostante la pesante sconfitta occorre sottolineare degli aspetti positivi (anche la cena ayurvedica ne ha), abbiamo visto le ragazze in campo col giusto piglio e con la voglia di provarci sempre, inoltre la squadra schierata sabato era costituita in larghissima maggioranza dalle ragazze meno esperte.Abbiamo rivisto in campo la bella grinta di Alice Calamandrei che ha disputato una buona gara, da sottolineare anche le buone prove offerte da Giulia Poggianti, Lara Fusi e Alessandra Bini.Alla prossima, ma da Osvaldo!

Realizzazione siti web www.sitoper.it