25 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 13

UNDER 13 GIRONE B - 1/12/2013: REMO MASI - RINASCITA VOLLEY 1 - 2

02-12-2013 13:41 - UNDER 13
Bella prova di carattere delle nostre U13 che domenica mattina hanno espugnato il campo della Pol Remo Masi.

Arriviamo alla Rufina, accompagnati da una tramontana che ci taglia a fette, con ancora vivo il ricordo della partita di andata, persa, fra le mura di casa, forse per eccessiva "timidezza" delle nostre fanciulline, match che ci aveva lasciato la sensazione di non aver osato abbastanza, perdendo una partita (per 1 a 2) che in fondo si poteva anche vincere.

Anche domenica mattina, dopo la partita, abbiamo lasciato il palazzetto della Rufina con la sensazione che si poteva fare di più, ma comunque troppo contenti per recriminare su un possibile 3 a 0.

Finalmente ci presentiamo all´appuntamento col campionato a ranghi quasi completi, chiudiamo il Buran alle spalle e entriamo nell´accogliente silenzio della palestra, ricordando alle ragazze l´esito della partita di andata.

Primo set, partenza da lucidarsi gli occhi, la nostra squadra appare concentrata e abbastanza precisa, le avversarie invece appaiono troppo smarrite per essere vere, oppure sono solo un po´ sorprese dalla partenza di una squadra che la classifica relega alla penultima posizione.

Ci portiamo in vantaggio per 7 a 3 quando cominciano i primi segnali di allarme, con un accenno di incombente letargo difensivo, regaliamo 3 punti alle avversarie, ma continuiamo ad attaccare abbastanza bene, restiamo avanti fino a metà set, poi le parti si invertono rispetto all´inizio del match: la nostra squadra appare smarrita e le avversarie decisamente galvanizzate da un aggancio che sembrava utopia per il divario tecnico mostrato inizialmente.

Andiamo sotto per 13 a 14, in trans, vediamo passare il treno delle avversarie che ci supera e ci lascia sul posto, appare evidente che le nostre ragazze hanno perso la concentrazione non ne indovinano più una, fra attacchi con veri e propri missili (ma contraerei) che vanno fuori e una mollezza difensiva che lascia perplessi perdiamo il set fermandoci a 17, da non credere!!

Secondo set, intervallo di set con la coach che cerca di riavviare le smarrite sinapsi delle nostre ragazze, terapia che sembra funzionare, la nostra squadra riparte alla grande, ci portiamo avanti per 6 a 1 con una facilità confortante, ma subito le nostre fanciulline ci somministrano la nostra dose di suspence: passiamo dal 9 a 6 al 13- 11 fino al nuovo sorpasso, andiamo sotto per 13 a 15.

Il punteggio di tredici (13) sembra essere il traguardo prefissato dalle nostre ragazze: fino a tredici andiamo alla grande poi stop, giù l´interruttore, via la luce e spazio alle avversarie.

Noi allibiti, la coach, che vede riaffacciarsi gli spettri del primo set, prima stringe fra le mani un santino di Julio Velasco, poi impugna lo shampo, chiama il t.o. e, oltre a ricordare alle ragazze che i set finiscono a 25, attua la più classica delle lavate di capo.

Lo shampo funziona, la squadra torna in campo più attenta e concentrata, attacchiamo con più razionalità (rimessi nell´hangar i missili) e difendiamo con più attenzione, quando giochiamo come ci compete ci dimostriamo superiori alle avversarie che riagganciamo e superiamo, grinta ed entusiasmo ci fanno portare a casa il set per 25 a 21.

Terzo set, riposto gelosamente il santino di Velasco assistiamo, da parte della nostra squadra, al più brutto inizio di set: attacchiamo male con schiacciate di tipo compulsivo che concludono la corsa in rete o fuori campo, regaliamo punti alla Remo Masi che ringrazia e si porta avanti con parziali di 4 a 7 e 7 a 11.

Forse la coach Francesca si riappella al santino, oppure le nostre fanciulline ritrovano l´orgoglio, non sappiamo quale elemento sia intervenuto, ma questa volta, dopo il giro di boa del 13, le ragazze si ricompattano, recuperano concentrazione e grinta e si riprendono la partita, passiamo dal 15-13 al 23-19, non molliamo e chiudiamo il set: 25 a 19.

Esplosione di gioia delle ragazze della coach e di noi tifosi, vittoria meritata per la grandissima prova di carattere offerta dalla nostra squadra che non si è smarrita nonostante il tracollo del primo set, brave!!!

Usciamo dal palazetto finalmente col sorriso sulle labbra

Anche il santino di Velasco sembra avere un´altra espressione.....

Realizzazione siti web www.sitoper.it