05 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 13

UNDER 13 GIRONE F 06/10/2012: VALDARNO VOLLEY - VARLUNGO VOLLEY 1 - 2

08-10-2012 10:44 - UNDER 13
Bellissima giornata, bellissima campagna e bellissima prova di carattere delle nostre ragazze, eppure non era iniziata nel migliore dei modi: ore 15.00 ci presentiamo al palazzetto di Reggello ma la palestra è occupata da tavoli da Ping Pong, è in corso un torneo.

La sensazione è quella di chi arriva a Monaco per la finale dei mondiali, euforico per aver trovato uno degli ultimi biglietti, entra all´Allianz Arena e trova il campo coperto da una distesa di tavoli occupati dai partecipanti, in costume tipico, al torneo di bridge della Baviera.

Su proposta degi ospiti accettiamo di spostare la "finale dei mondiali" al palazzetto di Figline Valdarno, non è l´Allianz ma è una bella palestra.

Inizio del match un po´ timido da parte della nostra squadra, si sa, la partenza non è il nostro forte, nonostante qualche errore di troppo, almeno 4-5 alzate per le avversarie, e i centimetri di differenza (evidentemente l´aria della provincia qualcosa fa) riusciamo a tenere fino a metà del set, poi la squadra sbanda si disunisce un po´ e andiamo sotto di 17 a 12, non riusciamo a svoltare e perdiamo il set a 19.

Secondo set con torcida caldissima (la finale dei mondiali non è uno scherzo) e ragazze che tornano in campo più decise, andiamo in vantaggio e ci restiamo fino al quindicesimo, sedicesimo punto, poi l´Azzurra ci aggancia e ci supera ma siamo sempre lì, la nostra piccola macchina da guerra sta raggiungendo la giusta temperatura d´esercizio, invece la nostra torcida la normale temperatura l´ha superata da un pezzo ed è in ebollizione.

Arriviamo ad un 23 pari da cardiopalma quando succedono due episodi chiave: primo evento, la nostra squadra è al servizio, in battuta c´è una delle ragazze più efficaci che osa, com´è giusto che sia, provando a piazzare una battuta bella tesa ma la palla si ferma in rete, 23 a 24 per l´Azzurra, siamo sotto di un set, un colpo che avrebbe ammazzato un toro!

Invece le ragazze non fanno una piega, ormai sono belle calde, ricominciano a macinare gioco, agganciano e superano le avversarie, 25 a 24 per noi (primi inequivocabili segni di delirio fra gli ultras Varlungo) ed ecco il secondo evento: il tabellone elettronico si resetta, i segna punti si affrettano a ripristinare ma segnano 25 a 24 per l´Azzurra.....RUGGITO che esplode dagli spalti, i supporter dell´Azzurra ci guardano un po´ attoniti, i segna punti cominciano a "pippolare" freneticamente sul telecomando e il punteggio viene corretto, anche la torcida segna il suo punto!!

A questo punto la metamorfosi è compiuta, nonostante l´avversario ci agganci sul 25 pari, le nostre angeliche ragazze hanno fiutato l´odore del sangue, adesso sono delle belvette, chiudono il set per 27 a 25.

Terzo set che parte equilibrato ma si vede che il Varlungo ha un altro piglio, gioca in sicurezza, difesa più ordinata, piano piano consolida il vantaggio, vinciamo il set fermando le avversarie a 20.

Gli ultras Varlungo vanno in pellegrinaggio alla sede della misericordia che è di fronte alla palestra: donazioni di adrenalina, cardiotonici e pasticche per la pressione le prestazioni più richieste.

Grande prova di carattere della nostra squadra che, dopo uno scialbo primo set, porta a casa un´altra vittoria, da segnalare le ottime prestazioni di Lara Fusi (migliore in campo) e Costanza Neve, buonissimo l´esordio di Alice Nannini, chiamata in battuta in un momento del match tutt´altro che facile assolve benissimo il compito.

Bella vittoria, brave ragazze!


Realizzazione siti web www.sitoper.it