25 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 13

UNDER 13 GIRONE F 24/11/2012: VARLUNGO VOLLEY- VALDARNO VOLLEY 2 - 1

26-11-2012 11:28 - UNDER 13
Dopo la buona gara di sabato scorso le nostre ragazze affrontano il Valdarno Volley, sconfitto nel girone di andata al termine di una gara roccambolesca caratterizzata da trasferimenti da una palestra ad un´altra e tabelloni elettronici che, inspiegabilmente, si azzeravano nei momenti clou della partita.

Mentre le ragazze impegnate nella gara UISP non riescono a trovare la palestra del Quarrata, le 8 ragazze che affrontano il Valdarno, per il campionato FIPAV, appaiono già concentrate, il coach Barbara vuole applicare subito i nuovi schemi sulle penetrazioni da zona 1 provati giovedì in allenamento.

La partita è subito avvincente, combattuta punto su punto, i nuovi schemi a volte funzionano a volte no, la nostra zona 6 è trafficata e ordinata come una metropoli nord africana nell´ora di punta, ragazze col naso all´insù che vagano per il campo alla ricerca della posizione, mentre cercano di ricordare la lezione del venerdì.

Le incertezze, inevitabili, e il traffico finiscono per condizionare il finale del primo set che viene vinto dalle ragazze ospiti per 25 a 18.

Nel secondo set le ragazze non perdono concentrazione, mostrano una maggiore confidenza con i nuovi schemi, si intravedono trame di gioco molto interessanti. Oltre ai nuovi schemi quello che salta agli occhi è ancora una volta la voglia di provarci, tentiamo colpi in attacco mai banali, si vede la voglia di lottare su tutti i palloni a volte ricorrendo a colpi che poco hanno a che fare con i fondamentali della pallavolo.

Da sottolineare l´atteggiamento delle ragazze che si chiamano, si cercano, si correggono tra di loro senza bisogno dell´intervento del coach (sta cresecndo finalmente una squadra?!?).

Il set è combattuto il Varlungo riesce a mantenere sempre un margine di sicurezza, fermiamo il Valdarno a 21.

Dopo due set faticosi, non solo dal punto di vista fisico ma anche e soprattutto mentale, all´inizio del terzo assistiamo ad un calo fisiologico, di tensione, le avversarie sono brave a sfruttarlo ed a guadagnarsi un tesoretto di una decina di punti di vantaggio.

Le nostre ragazze però non mollano, dimostrano di voler chiudere la partita con dignità, sul 24 a 16 per gli ospiti, mentre i nostri tifosi indossano i giubbotti e si avviano all´uscita, un po´ frastornati dai movimenti fatti in campo dalle nostre ragazze, succede l´impensabile: una battuta sbagliata del Valdarno, che ormai sente la vittoria già sua, porta in battuta Eleonora Pallini, la "Pallins" tira fuori dal cilindro un repertorio incredibile di battute, le nostre ragazze si galvanizzano ed iniziano a crederci, mentre quelle del Valdarno, nonostante i 2 time-out chiesti dalla loro allenatrice, non riescono a riprendere la concentrazione necessaria, si limitano ad aspettare che un nostro errore chiuda la partita, ma l´errore non arriva, anche grazie alla fortuna, un po´ avara in altre occasioni, le nostre ragazze completano la rimonta, superano l´incredulo Valdarno e chiudono il set con un fantastico 26 a 24, realizzando un break di 10 a 0 che non lascia spazio a polemiche e recriminazioni su presunti errori arbitrali, non ci dilungheremo sul misero spettacolo offerto, al termine del match, dalla coach avversaria e dalle sue ragazze, vittime forse di atteggiamenti visti in tv in altri sport, o forse semplicemente bisognose di un po´ di pillole di educazione e rispetto, pillole tardive per la coach ma forse ancora efficaci per le ragazze, se qualcuno si prenderà la briga di somministrargliele, certo che con un esempio così....

Ci sembra giusto concludere con il giudizio rilasciato a fine partita dalla più che soddisfatta coach Barbara: "tutto il gruppo ci ha creduto fino alla fine, tutto il gruppo si è applicato a mettere in pratica degli schemi che avevamo provato per la prima volta solo 2 giorni prima...brave tutte!!!"






Realizzazione siti web www.sitoper.it