26 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 13 UISP

UNDER 13 UISP 1/06/2013: CALENZANO VARLUNGO VOLLEY 3 - 1

03-06-2013 11:47 - UNDER 13 UISP
Eccoci arrivati alla fine di una lunghissima stagione agonistica, l´atto finale si è svolto sabato pomeriggio sul campo de Calenzano, leader della classifica U13.
Con un´ipotetica vittoria per 4 a 0 la nostra squadra avrebbe agganciato il primo posto, con una vittoria si sarebbe comunque garantita la seconda piazza, invece, al termine di una partita molto equilibrata, abbiamo visto soccombere le nostre ragazze per 3 a 1, risultato che mette a serio rischio anche il secondo posto.

Primo set la nostra squadra parte benino: le ragazze appaiono concentrate giocano discretamente ma peccano di precisione e reattività, sbagliamo troppo sia in attacco che in difesa, viaggiamo appaiati col Calenzano per tutto il set ma alla fine paghiamo i palloni scagliati fuori perimetro e il solito tributo agli dei della zona 6, perdiamo il set per 25 a19.
Secondo set le ragazze reintrano in campo col passo giusto, c´è la voglia di riscattare un set perso che invece avremmo potuto vincere
Partenza sprint andiamo in vantaggio per 10-2, sembra che non ci sia partita, ma con una orrenda serie di attacchi e la tassa difensiva della zona 6 riusciamo a rimettere in gara il Calenzano, con parziali di 14-11 e 21-17 ci troviamo a dover gestire un set quasi vinto, per fortuna riusciamo a ritrovare la giusta rabbia e a chiudere il set fermando le avversarie a 20.
Terzo set non entusiasmante andiamo in vantaggio senza troppa convinzione, forse anche grazie al contraccolpo psicologico subito dalle avversarie, l´aspetto più preoccupante è che non riusciamo a chiudere gli attacchi, costruiamo benino 4-5 azioni ma le avversarie ribattono sempre, a volte con palloni innocui dai quali ripartiamo per l´attacco, ma a volte con parabole che ci mettono in difficoltà per la scarsa tattica e reattività difensiva, paghiamo la sesta rata della partita per la non gestione della zona 6, il Calenzano ci aggancia e ci supera (19-22), si rianima, capisce che può vincere anche questo arriviamo alla fine del set sotto di 1 p.to 23 a 24, perdiamo il set con il solito errore di posizione in difesa.
Quarto set, inizio inguardabile, non ne indoviniamo una, le poche azioni che riusciamo a costruire escono di un nulla, eppure non crolliamo restiamo sotto costantemente di 3-4 punti, arriviamo al nono colpo di mortaio subito in zona 6, con le ragazze in cerchio che guardano l´innocua parabola impattare il parquet fra i loro piedini, perdiamo il set per 21 a 25.
Peccato abbiamo chiuso la stagione così come l´abbiamo condotta: quello che poteva essere e non è stato.
Stagione molto avara di soddisfazioni per le nostre atlete che mettono nel carniere due tornei giocati molto bene che hanno portato un terzo e un primo posto ma anche due campionati e due coppe incolori che lasciano l´amaro in bocca a tutti.
Per il gioco e le potenzialità viste in campo è indubbio che almeno una delle quattro competizioni (due campionati e due coppe Uisp e Fipav), era alla nostra portata, poche le squadre che si sono dimostrate decisamente superiori e appartengono alla prima fase del campionato Fipav (Cascine Volley e Euroripoli), la coppa Fipav e le due fasi Uisp lasciano ampio spazio al rammarico, ma soprattutto dovranno essere oggetto di più costruttive riflessioni per la successiva stagione agonistica.
Nonostante il magro bilancio non possiamo non evidenziare l´impegno, il gruppo, la partecipazione e l´attaccamento che le nostre ragazze hanno SEMPRE dimostrato, questi saranno i punti di forza da cui ripartire e per i quali dobbiamo rendere merito alle nostre fanciulline. Brave!

Realizzazione siti web www.sitoper.it