02 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 13 UISP

UNDER 13 UISP: VARLUNGO VOLLEY - FAELLA VALDARNO 0 - 3

08-01-2013 14:51 - UNDER 13 UISP
Sabato abbiamo riaperto i battenti del campionato UISP, ma solo i battenti, gli occhi delle nostre ragazze sono apparsi ancora belli abbottonati, si sa: la partita dopo il panettone può riservare delle sorprese, invece nel nostro caso nessuna sorpresa abbiamo continuato con l´atteggiamento di vago letargo che contraddistingue il nostro cammino in questo campionato.

A parziale discolpa circa le responsabilità del panettone e delle nostre ragazze bisogna dire che le coach hanno introdotto dei nuovi schemi che, come sempre succede, non portano benefici immediati dal punto di vista degli automatismi, anzi.

Abbiamo giocato con tre palleggiatrici (alzatori) il cui corretto inserimento nella funzionalità degli schemi d´attacco è tutt´altro che sempilce e scontato, il tentativo di applicare le direttive delle coach ha portato, in qualche caso, ad un po´ di disorientamento in campo.

Occorre aggiungere che la nostra squadra è apparsa ancora una volta priva della grinta necessaria, osservando i comportamenti tenuti in campo sabato sono balzate agli occhi delle non nuove e sostanziali differenze con le nostre avversarie: da parte delle nostre ragazze non si assiste mai ad un gesto di rabbia, ad un urlo collettivo, ad uno sfogo o ad una reazione che faccia trasparire un po´ di pathos.

Lo "spacchiamo tutto" di inizio set è spesso sussurrato e troppe volte abbiamo subito delle batoste senza vedere un vero cambio di atteggiamento in campo, le avversarie gridano il loro slogan, urlano in modo corale ad ogni punto conquistato, hanno gesti di stizza quando gli errori si ripetono, le nostre ragazze invece rivolgono uno sguardo smarrito alle coach, annuiscono e troppo educatamente si rimettono in ricezione.

Sabato abbiamo perso 3 a 0 da un avversario più che abbordabile che non ha fatto niente di eccezionale, si è limitato a non sbagliare troppo.

Dopo un primo set da dimenticare caratterizzato da dormite colossali in ricezione e da troppi attacchi sbagliati, chiuso con la ns squadra a 13 (!), passiamo al secondo set, sembra che l´inizio prometta una svolta, la nostra squadra sembra più presente ma continuiamo a sbagliare troppo, partiamo in vantaggio ma poi si rispenge la luce, andiamo sotto per 4 a 13, le coach riescono a riaccendere un fuocherello: rimontiamo almeno un po´, ci portiamo sul 10 a 16, ma è un fuoco di paglia, perdiamo il set a 18.

Terzo set, partiamo benino andiamo avanti combattendo punto-punto fino a metà set poi, probabilmente il panettone prende il sopravvento, dal 10 pari in poi mettiamo in fila solo 4 punti, perdiamo anche questo set fermandoci a 14.

Peccato abbiamo perso un´altra occasione contro una squadra tutt´altro che proibitiva, le coach, valutando l´aspetto accademico della gara, hanno preso meglio di noi la sconfitta, in effetti occorre riconoscere che,anche se con poco mordente, le ragazze sono state brave nell´applicare i nuovi schemi, da segnalare le buonissime prove di Ginevra Naldini e Lisa Tognozzi, grande la gara giocata da Laura Luzi un esempio per grinta ed efficacia.

Con la speranza che l´anno nuovo ci porti un po´ di "cattiveria"......


Realizzazione siti web www.sitoper.it