24 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 14

UNDER 14 GIRONE C - 06/12/14 - RINASCITA VOLLEY - CITTA´ DI SCANDICCI 0- 3

09-12-2014 14:04 - UNDER 14
Sabato pomeriggio al Gramsci abbiamo assistito all´ultimo big match di questa prima fase di campionato, la nostra squadra ha ricevuto lo schiacciasassi del girone: lo Scandicci Volley, capolista della classifica con soli 4 set persi fino ad oggi.

Molto probabilmente era l´ultima occasione per provare a riagganciare quel secondo posto che ci avrebbe garantito dei play off un po´ più agevoli di quelli che ci troveremo ad affrontare dalla terza posizione finale.

Non si può dire che le nostre fantastiche fatine non ci abbiano provato, ma purtroppo lo 0-3 finale taglia praticamente tutte le speranze di secondo posto, a meno di una debacle finale, difficilmente prevedibile, da parte della Remo Masi.

Al di la del risultato finale non c´è dubbio che le nostre ragazze abbiano offerto una buona prestazione, ancora una volta abbiamo avuto la dimostrazione che la fortuna, insieme all´arbitro di turno, che oltre ad un paio di fisiologici "dentro/fuori" stavolta glissa anche su 4 tocchi delle avversarie, è cieca ma la sfiga ci vede benissimo.

Appellarsi alla sfortuna ovviamente non serve a spiegare una sconfitta figlia, come sempre in queste gare molto equilibrate, dei dettagli in cui le nostre fatine hanno mancato.

Abbiamo perso un bellissimo primo set per 24-26 (!) con un paio di errori arbitrali ma con molte disattenzioni della nostra difesa: troppo spesso le avversarie hanno infierito su una copertura del muro molto latente.

Dopo un secondo set in tono minore perso per 15 a 24, le nostre ragazze, nel terzo set, hanno dimostrato, ancora una volta nei frangenti decisivi, una perdurante fragilità psicologica, sotto per 17 a 23 la partita sembrava finita quando ecco . . . rispuntare i "canini".

Le fatine tirano fuori la grinta, mostrano i denti e riagganciano le avversarie sul 24 pari, ma continuano a disinteressarsi di ciò che accade alle spalle del loro muro concedendo altri due punti alle avversarie.

Buono il gioco fino ad un adrenalinico e insperato 27 a 27 che però fa riemergere tutte le insicurezze e i timori che questa squadra non riesce a lasciarsi alle spalle: un attacco, con braccino, che termina fuori e una narcolessia generale consegnano anche questo set alle avversarie.

Ancora una volta ci troviamo a dire "peccato!", la nostra squadra se la gioca alla pari con la capolista ma si addormenta quando c´è da dare la zampata finale, fra gli aspetti che sono mancati: la copertura del muro, a tratti (quelli della paura) adeguata mobilità sul campo, ma soprattutto il dialogo sul rettangolo di gioco, in questo senso le nostre ragazze sono mute (!), non si aiutano, aspetto fondamentale da migliorare per essere davvero squadra.

Realizzazione siti web www.sitoper.it