02 Agosto 2021
News
percorso: Home > News > UNDER 14

UNDER 14 GIRONE C - 22/11/2014_ RINASCITA VOLLEY - GALLUZZO VOLLEY 3 - 0

24-11-2014 09:11 - UNDER 14
Seconda giornata del girone di ritorno, la nostre fatine ospitano le ragazze del Galluzzo, per quello che abbiamo potuto apprezzare nella partita di andata il pronostico appare chiuso, ma fra le fila del "Fatina´s fan club" c´è sempre quella piacevole, leggera tensione del prepartita che ci ricorda che in questo sport il pallone può risultare più tondo che in altri, soprattutto quando le "testine" non scendono in campo al seguito dei "corpicini".

I set

Partenza "slow" della nostra squadra che è al servizio, in campo due palleggiatori, ricezione discreta delle avversarie (una delle poche) che abbozzano il primo attacco, ricezione e palleggio della nostra squadra che sembra giochi immersa nell´acqua, tale è la velocità di esecuzione, mandiamo di là una palla attanagliata da grosse crisi d´identità, il Galluzzo stavolta attacca bene e la palla, riacquisita una certa dignità, si abbatte sul pavimento della nostra piscina, 0-1.

Le fatine escono dall´acqua e, aiutate da ricezione e palleggio avversari decisamente migliorabili, si vestono da squadra di volley portando avanti il compito fra una doppia avversaria e un nostro ace, fra una trattenuta del Galluzzo a qualche nostro buon attacco. Con parziali di 7-5 e 12-5 arriva per le fatine il momento di un altro tuffetto in piscina, andiamo sul 13-9, con la nostra coach che ormai ha completato il "riscaldamento" e comincia a sbuffare dalla valvola.

Il nostro palleggio peggiora sensibilmente, la qualità degli attacchi e la valvola della coach ovviamente ne risentono, ma non il punteggio: ci portiamo sul 20-10, va in battuta il nostro capitano che compie una carneficina della sparuta ricezione avversaria: 25-10.

II set

La coach, una volta svalvolata e sfiatata, riaccende la curiosità sulla partita dando il via ad un ampissimo turn over, le fatine sbandano un po´, vanno sotto per 0-2; 1-4; 2-5, poi si ricompattano, le seconde linee, pur senza fare sfracelli, riprendono il controllo del gioco, ci mettono impegno e riguadagnano il vantaggio (9-6), sul 12-7 il coach avversario chiama il t.o. senza ottenere la scossa sperata: tre ace delle fatine, a tratti di nuovo mannare, e qualche doppia, chiamata alle avversarie, affossano definitivamente il set del Galluzzo che segna qualche altro punto solo grazie a nostri errori, il set si chiude a 18.

III set

La coach ruota ancora le ragazze, il senso della partita non cambia se non per il fatto che le nostre ragazze vanno subito abbondantemente in vantaggio (8-1) e, nonostante qualche regalo di troppo in fase di attacco, che ci porta da uno schiacciante 17 a 5 a un più ragionevole (per le avversarie) 20-13, gestiscono senza affanni anche l´ultimo terzo di partita chiudendo il set per 25 a 17.

Le fatine archiviano un altro match senza scosse, il minimo sindacale richiedeva i tre punti, le ragazze hanno assolto al compito.

Questo tipo di partite presenta il grosso vantaggio di poter attuare massicci turn over, come quello attuato dalla coach Francesca sabato, senza subire eccessivi contraccolpi nel punteggio, le ragazze che devono colmare qualche lacuna hanno la possibilità di farsi le ossa sul campo ma vorremmo vedere, da parte di tutte le ragazze che subentrano, la voglia di dimostrare che la coach sbaglia a tenerle in panchina, vorremmo vedere un po´ più di voglia di spaccare il mondo, o almeno di provarci.

Non importa se il servizio esce o l´attacco è troppo lungo l´importante sarebbe mettere un po´ di rabbia, velocità, determinazione in quell´attacco e in quel servizio, in partita, e, forse anche di più, in allenamento.

Fatine che carine, si tanto . . . ma anche mannare!!!!

Realizzazione siti web www.sitoper.it