22 Settembre 2021
News
percorso: Home > News > UNDER 14

UNDER 14 GIRONE G: 25/04/2015 - RINASCITA VOLLEY - ETRURIA ROSSA 3 - 0

27-04-2015 08:50 - UNDER 14
Una giornata dallo stampo spiccatamente primaverile ci accompagna al penultimo appuntamento di questo girone U14, le nostre ragazze, ancora leader della classifica, ricevono al Gramsci la squadra dell´Etruria Rossa che galleggia a metà classifica, il pronostico è tutto a nostro favore ma ci sono un paio di indici che non ci lasciano del tutto tranquilli: la capacità della nostra squadra di complicarsi i compiti che appaiono di rapida archiviazione e il numero un po´ risicato di atlete che si presentano al riscaldamento, solo 10 a causa di infortuni, virus (che annata!!) e qualche gita.
Le nostre fanciulline quando smettono i panni "mannari" si trasformano in dolcissime e troppo misericordiose crocerossine elargendo set un po´ a tutti i bisognosi, facendo salire il diabete e la bile alla coach e a tutta la compagnia.
Ma sabato pomeriggio la squadra è scesa in campo col ghigno e la fame giusta, solo una "siesta" che, nel corso del secondo set, ha rischiato di farci sballare i valori del sangue, ma nel complesso ottima partita con perentorio 3 a 0 che va a confermare la nostra leadership nel girone.
Primo set che parte in sordina, la qualità dei nostri appoggi e un po´ di sprecisione in attacco tengono la partita sul filo fino a metà set (11-11), con le avversarie che difendono bene. Da questo momento le nostre ragazze infilano una serie di servizi devastanti che vanno a sgretolare nei fatti e forse anche nel morale la ricezione avversaria che perde, nell´ordine: efficacia, pazienza della coach avversaria e set, l´Etruria si ferma a 13.
Set nuovo aria nuova, la nostra squadra appare più precisa e i risultati si vedono, prendiamo subito il largo non lasciando mai il pallino alle avversarie: 10-4; 13-10; 17-10; 24-13 i parziali che le nostre fatine confezionano esprimendo un bel gioco e la giusta attenzione.
La giusta attenzione, quella protagonista che sul 24 a 11 decide che forse ha bisogno di una pausa e se ne va, lasciandoci lì, senza il suo fondamentale supporto, noi sulla panchina a ridere e scherzare col secondo punto in saccoccia, il pubblico sulle gradinate che sta parlando di altro e le povere ragazze, orbate da tanto supporto, in balia di palloni che diventano di piombo.
Comincia il periodo thrilling, non c´è la musica che cambia tempo, ma, come nei film si passa, piano piano, dalla placidità allo spasmo di tutti gli orifizi conosciuti e non: 24-14; 24-16; 24-18; la nostra squadra sente ormai le corde, l´angolo del ring, dove quell´infame, che se n´è andata sul più bello, e le avversarie la stanno spingendo, panchina e gradinate forse pensano: "manca solo un punto, ora lo facciamo di sicuro!" mentre lo stringersi sempre più accentuato del nostro profondo e irriferibile intimo ci fa allargare sul viso un sorrisetto ebete, tanto ora chiudiamo.
Lo stillicidio prosegue, l´attenzione evidentemente si è trovata bene fuori dalla palestra e in risposta alle nostre preghiere ha inviato "braccino" che non fa complimenti: accompagna con cura tutta la nostra squadra fino al 24-23, incredibile non sappiamo più che inventare un set stravinto si è trasformato in un cilicio.
Ma come nei migliori thriller arriva la mano a scrivere il lieto fine: finalmente anche le nostre avversarie, dopo dieci stilettate fanno un errore, il set è nostro 25-23, asciughiamo la pozza che si è formata ai nostri piedi e cambiamo campo.
Il terzo set, per la fortuna del nostro provato equilibrio e per la bravura delle nostre fanciulline, è senza storia: lo chiudiamo a 13 senza patemi, tutti spesi nel secondo.
Brave le nostre ragazze che hanno offerto una bella prova, da esaltare i servizi (sbagliati pochissimi) e gli attacchi, con qualche bel primo tempo sempre entusiasmante e una gestione attenta e intelligente delle palle più sporche.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari