03 Dicembre 2021
News
percorso: Home > News > UNDER 14

UNDER 15 GIRONE F: 18/02/2015: RINASCITA JUNIOR - GALLUZZO PALLAVOLO 2 - 3

23-02-2015 08:30 - UNDER 14

Dopo la bella vittoria in trasferta nel precedente turno infrasettimanale la nostra squadra incappa nella seconda battuta d´arresto di questo girone U15, questa volta a cura delle ragazze del Galluzzo leader della classifica del girone.

Anche Mercoledì sera ci sono voluti 5 set per scrivere il verdetto finale, un´altra piccola maratona non solo per le atlete ma per tutti gli annessi e connessi distribuiti fra panchina e tribune con sfinimento euforico per l´entourage Galluzzo e stanchezza inconsolabile per il clan Rinascita.

Partita più emotiva che tecnica con le due squadre che hanno avuto andamenti sinusoidali perfettamente alternati ma molto simili.

I set

Avversarie molto fallose ma la nostra squadra rispolvera il celeberrimo schema difensivo della statuina: o la palla mi arriva sui polsi oppure sarà un problema di qualcun altro.

Set in sostanziale equilibrio (2-2; 9-8; 11-11) non bellissimo e giocato a ritmi piuttosto blandi, discreto il nostro appoggio ma avversarie più precise in campo nonostante qualche errore di troppo in attacco.

La tregua si spezza sul 22-22: una nostra ricezione, inguardabile, spedisce sul nastro un pallone che con le unghie e con i denti lo scavalca per andare a morire in campo avverso, 23-22

Al successivo attacco fuori di un millimetro le ragazze del Galluzzo decidono che per questo set ne hanno abbastanza e la chiudono qua vinciamo per 25-22

II set

Partenza un po´ sonnolenta delle nostre fanciulline che peggiorano nel palleggio e proseguono lo schema di cui sopra in difesa, la nostra squadra tiene fino ad un terzo del punteggio poi il Galluzzo prende il largo, subiamo in tutte le fasi e perdiamo di convinzione e precisione, sul 10 a 20 siamo pronti per il requiem del set ma sul 13-24 le ragazze del Galluzzo si spengono: che lo schema della statuina sia contagioso?

Le avversarie non riescono più ad imbastire un abbozzo di ricezione: 8 punti sul servizio e ci portiamo sul 21-24, cominciamo a sperare nell´aggancio, mentre la panchina avversaria sta congestionando, dopo t.o., sostituzioni, scongiuri e preghiere non sa più a che santo rivolgersi per scuotere la squadra.

Purtroppo ci pensiamo noi: il nono servizio è fuori, set al Galluzzo e panchina avversaria che torna a respirare.

III set

Le avversarie sembrano aver accusato il nostro ritorno sul finale del secondo set, appaiono meno convinte e la nostra squadra, pur senza strafare, dallo svantaggio di 7 a 8 si porta avanti 12-8; 18-13; 21-15, piccolo pisolino (22-20) che non squote più di tanto le ragazze del Galluzzo, ci aggiudichiamo il set per 25-20.

IV set

Inizio set sonnolento andiamo sotto, sbagliando tutto, per 1-4, torniamo in careggiata (7-7) dando l´impressione di poter condurre la partita (14-10), ma il set, per questo mercoledì sera, risulta troppo lungo per le nostre ragazze, la nostra squadra perde di precisione mentre le avversarie si riaccendono: pur continuando a non brillare in attacco sfoderano una difesa da applausi, da questo momento passano dallo schema statuina a quello "setaccio", fanno cadere solo qualche granello di polvere, di palloni non ne passa più nemmeno mezzo.

Perdiamo il set, sfoderando tra le altre chicche, una dormita clamorosa e un errore di rotazione, per 21 a 25.

V set

Probabilmente le energie sono finite, il palleggio ne risente la testa anche: intercettiamo anche un paio di palloni palesemente fuori, andiamo subito sotto e non ci riprendiamo più (0-2; 6-8; 8-13), ma soprattutto non diamo mai l´impressione di poterlo fare, le avversarie continuano a sfoggiare una difesa "spettacolo", ci fermiamo a 9.

Qualche assenza di peso, qualche ragazza decisamente non in serata, un avversario che, nonostante i suoi numerosi errori, non permette distrazioni, questi gli ingredienti della sconfitta, alla fine ha vinto chi ci ha creduto fino in fondo.

Partita sui nervi, non bella ma che ha lasciato intravedere notevoli potenzialità per il ritorno, queste due squadre, se in serata, potrebbereo dare vita ad un match da ricordare.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie