02 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 16

UNDER 16 GIRONE D - 19/10/2016 - CUORE VOLLEY SAN MICHELE - RINASCITA VOLLEY 3 - 2

20-10-2016 12:18 - UNDER 16
Dopo il turno di riposo le nostre ragazze hanno affrontato, sul campo della S.Michele, la quinta giornata del girone D, "trasferta" notturna che non ci ha impedito di apprezzare la qualità e la bellezza dell´impianto di Soffiano, come contesto e, nello specifico, come palazzetto per il volley: bellissimo!
Le due squadre hanno reso onore a questo tempio offrendo un bello spettacolo, tirato, emozionante, ben giocato, in bilico fino al quinto set.
Come spesso accade, quando si incontra un avversario di pari livello, la differenza l´hanno fatta i dettagli: qualche sbandamento in fase difensiva, sia di prima che di seconda linea, qualche sprecisione di troppo e un braccio a tratti un po´ trattenuto in attacco, dopo una partita comunque ben giocata, hanno consegnato la vittoria, seppur di misura, alle brave ragazze del S.Michele.

I set
Un set di rara bellezza, giocato al massimo dalle squadre, ma soprattutto dalla nostra: una sorta di Brasile del Mezzetta che ha sbagliato veramente poco, mettendo in bella mostra: muro, ricezione, primi tempi, attacchi dalla seconda linea, giocando con determinazione, convinzione e buona gestione della palla.
Quasi sempre avanti nel punteggio (6-3;13-8; 21-17) le nostre fanciulle portano a casa un set combattutissimo e giocato alla grande: 25-21.

II set
Il padre della fisica moderna, A Einstein, è stato anche un filosofo, uno dei suoi aforismi più celebri recita così: "la teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente, la pratica è quando funziona tutto ma non si sa perché, l´unione di teoria e pratica spesso fa si che non funzioni niente e non si sa perché"
Nessuna frase può rendere meglio l´idea di quanto sia successo nel secondo set, un set disastroso, dove il Brasile del Mezzetta si è trasformato nella "Liberi e Deboli de noartri", una squadra irriconoscibile che ha messo in mostra l´antimanuale del volley.
Un set lasciato completamente alle avversarie al termine del quale abbiamo raggiunto, a mala pena, la doppia cifra: ci fermiamo a 10.

III set
Partenza che probabilmente risente ancora delle brutture mostrate nel secondo set, il gioco è tornato protagonista ma la percentuale di errore che accompagna un po´ tutte le fasi è salita, siamo sempre lì attaccati alle costole avversarie (4-4; 6-6;8-11; 13-15) ma non riusciamo a spiccare il volo, insieme alla percentuale di errore è salita anche la pressione della coach: la sua valvolina comincia a sbuffare in modo sempre più evidente.
Agganciamo il pari sul 18-18 con significativi segnali di ripresa, le avversarie riprendono tutto e chiudere il punto è sempre più difficoltoso, inoltre hanno un centrale che spesso ci fa male, sul 19-19 la svolta: prendiamo palla e segniamo un ace che è l´inizio di un turno di battuta spettacolare che ci porta sul 24-19, finalmente il centrale avversario sembra accusare un po´ di stanchezza e spara alto l´ultimo attacco, il set è nostro.

IV set
Set piacevole e in equilibrio fino al giro di boa (3-3; 5-5; 9-9) ma la sensazione è che facciamo più fatica a tenere il passo, infatti piano piano la nostra squadra sembra un po´ appassirsi: non mordiamo più in attacco, non liberiamo più il braccio, in difesa andiamo in sofferenza, le ragazze del S.Michele non mollano e prendono un po´ di abbrivio (18-21).
Recuperiamo un pallone difficile che poi facciamo malinconicamente cadere, è il segno della resa: ci fermiamo a 19, peccato, abbiamo mancato il colpo del KO per demerito nostro più che per merito dell´avversario.

V set
Il set imbocca subito una brutta china (1-4), ma soprattutto mostra che le nostre sono ancora un po´ imbambolate, infatti non riescono più a raddrizzare la partita, sempre sotto (3-6; 4-8) ogni volta che sembra presentarsi il punto della svolta sprecano malamente l´occasione, cediamo il set per 8 a 15.

Peccato, potendo cancellare il secondo set, potremmo dire che le nostre ragazze hanno disputato un grande match e non solo una bella partita, comunque veramente bella da vedere perché è stato un bellissimo confronto contro un ottimo avversario.
Chissà cosa potrebbero fare le nostre eroine se giocassero tutti i set con l´applicazione e la concentrazione dimostrate nel primo . . . . . the dream continues, e sempre grazie ragazze!

Realizzazione siti web www.sitoper.it