21 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 16 UISP

UNDER 16 ROSSA CAMPIONATO UISP: GIRONE B: SCANDICCI AZZURRA - RINASCITA ROSSA 0 - 3

19-10-2015 11:06 - UNDER 16 UISP
Prima giornata del campionato Uisp e prima rotonda vittoria della nostra allegra squadra di guerriere in erba.
Il calendario ci spedisce, di sabato pomeriggio, al Viottolone che, per chi non fosse praticissimo dei dintorni di Firenze, non è l´ultimo prodotto dell´estate della Sammontana, ma una ridente località alle porte di Scandicci, nonché capolinea della ormai celeberrima tramvia.
La palestra dello Scandicci Azzurra purtroppo non prevede tribune, il nutrito gruppo di supporters è costretto a distribuirsi in parte su un paio di panchine a fondo campo e in parte al di là di una spessa e insonorizzante vetrata, stile acquario, che corre su uno dei due lati lunghi del campo.
Buono lo sprint iniziale della nostra squadra che si porta subito in vantaggio per 8-3, la nostra partenza e la fisicità, finalmente abbordabile, della avversarie ci prospetta una rapida archiviazione della giornata numero uno.
Ormai dovremmo averlo capito tutti, genitori, tifosi e atlete: questo è un sport dove se ti rilassi paghi, noi tranquilli, le nostre ragazze, più tranquille di noi, si imbambolano, ed ecco che le avversarie ci recapitano puntuale la prima cambiale, 8 pari, e poi subito la seconda 8-10 e set da ridisegnare.
Sullo svantaggio di 15-17 le nostre fanciulline devono aver buttato uno sguardo fuori dall´acquario e vedendo un gruppo di genitori, che, seppur a bocca spalancata, non emetteva alcun suono e che agitava le braccia, devono aver pensato ad un attacco di panico collettivo, evidentemente responsabili della ormai prossima sincope di gruppo si sono mosse a compassione, ricompattate e ripreso in pugno il set.
Mettiamo in saccoccia il primo punto: 25-20.
Secondo e terzo set senza molto da segnalare se non quattro o cinque punti (uno clamoroso, dentro di almeno 30 cm) buoni, segnati dalla nostra squadra sulla riga di fondo, che l´allenatore avversario chiama fuori, l´arbitro esegue, per fortuna senza influenzare la dinamica della partita, chiudiamo i set rispettivamente per 25-13 e 25-16.
Il 3 a 0 è un ottimo inizio, ma la nota positiva è un´altra: questa squadra passa da un campionato ad un altro, da un match proibitivo ad uno più abbordabile, da un gruppo titolare ad un massiccio turn over mettendo in campo sempre una determinazione, una convinzione , un senso di appartenenza al gruppo encomiabile.
Qualunque sia il risultato le ragazze, tutte, danno il loro contributo con il sorriso sulle labbra, ed è così che deve essere.
Di questo dobbiamo rendere merito, con i nostri più sentiti complimenti, alla coach Eleonora.

Realizzazione siti web www.sitoper.it