09 Maggio 2021
News
percorso: Home > News > UNDER 18

UNDER 18 GIRONE C- 01/11/2017-: SAVINO DEL BENE PROJECT – RINASCITA SALES VOLLEY 2-3 (23/25 21/25 20/25 25/22 13/15)

03-11-2017 08:36 - UNDER 18
Dopo la sconfitta casalinga rimediata dalle nostre ragazze nello scontro al vetrice per 3 a 1 con Empoli, il detto "le categorie son categorie" nella pallavolo conta e non poco. Le nostre ragazze sono chiamate a difendere le posizioni buone per accedere ai play-off nello scontro che le vede opposte alla Savino del Bene a Montelupo.
La classifica vede le due squadre distanziate di soli due punti e con una partita in più, per poter continuare a cullare il sogno di mantenere la scia delle prime, per le rosso-blu esiste solo un risultato la vittoria.
Il primo set ci fa capire che sarà battaglia e che le ragazze dovranno lottarsi ogni punto con grinta e determinazione e che saranno i dettagli a fare la differenza. Il set fila via su un perfetto equilibrio con le bianconere avversarie che se lo aggiudicano al fotofinish per 25 a 23, stesso copione nel secondo set, l´unica cosa che cambia è il risultato finale 25 a 21 per le nostre bambine che riequilibrano il risultato.
Terzo set sembra prendere un indirizzo diverso, con la Rinascita Sales che prende in po´ di vantaggio, un turno di battuta, dove un paio di "nastri" ci danno una mano, portano le ragazze ad accumulare 6/7 punti di vantaggio sulle avversarie dando un poco di respiro anche al pubblico presente, già abbastanza provato dai set appena trascorsi. Quando sembrava di aver il set in mano le nostre avversarie rimettono in discussione il tutto, questa volta il "nastro" gli arride facendole tornare sotto; tanto che sugli spalti comincia a serpeggiare un dubbio: "ma non sarà mica che con la pallavolo moderna esiste un allenamento specifico per battere sul nastro? ". La risposta sarà il futuro a darcela, per il momento mi sento tranquillo nel poter classificare, per entrambe le parti, questo metodo di battuta come "fortuna".
Il set si chiude con la reazione delle rossoblù che se lo aggiudicano per 25 a 20.
Il quarto set si apre con le nostre ragazze che forse accusano i postumi dei festeggiamenti di halloween, 16 a 8 è il massimo passivo che si registra. Nella giornata della festività di "tutti i santi" non sappiamo a quale si sia raccomandato, e quanti ne avrà scomodati, mister Rovai durante tutto il set e durante i time out; fatto sta che probabilmente nel nominarli tutti avrà scomodato quello giusto perché le ragazze riescono a rimettere in piedi il set portandosi sul 20 pari prima di capitolare per 22 a 25.
E così si va al tie breack, con ancora viva la memoria di quell´otto a zero di Calenzano, questa volta sono i genitori che fanno appello alle loro reminescenze del catechismo per cercare un santo al quale appellarsi, ma fortunatamente non serve in un altalena di sorpassi e controsorpassi le rossoblù riescono ad avere la meglio ed ad aggiudicarsi il match ed i due punti che valgono il provvisorio terzo posto e la quasi matematica quarta posizione, ultimo posto utile per i poter giocare i play off, al giro di boa del torneo.
Un timido applauso, degli orgogliosissimi genitori, accoglie le ragazze all´uscita dagli spogliatoi prima di risalire in macchina e lasciare la città della ceramica consci di aver rotto più di un piatto nella dispensa preparata dalle padrone di casa.
Adesso ci aspetta un turno di meritato riposo che servirà a recuperare energie e guarire da qualche acciacco, non senza buttare un occhio ai risultati delle nostre avversarie sperando che tutti i pronostici vadano per il verso giusto.
Poi si ricomincia con un turno per niente semplice con San Casciano in casa, sperando che il girone di ritorno ci regali almeno le stesse soddisfazioni di quello di andata.


Realizzazione siti web www.sitoper.it