31 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 13

Vittoria del torneo U13F "40 anni di Olimpia"

03-04-2013 09:54 - UNDER 13

Giovedi 28 Marzo la nostra squadra ha partecipato al torneo che l´Olimpia Volley ha organizzato per festeggiare i 40 anni della società, sei le squadre partecipanti, divise in due gironi all´italiana: girone A con Montelupo, Sancat, S.Giusto; girone B con Olimpia, Varlungo, Valdarno Volley.
Alle 9.00 apriamo il torneo incrociando i padroni di casa dell´Olimpia, come abbiamo già avuto modo di apprezzare in più occasioni le nostre fanciulline danno vita ad un´equipe decisamente a pressione bassa: la mattina le gambe girano poco, gli occhietti abbottonati non inquadrano bene i palloni che sono troppo veloci, i riflessi spesso si alzano un po´ più tardi.

Il primo match non è uno spettacolo di agonismo, ma raggiungiamo lo scopo, anche le ragazze dell´Olimpia devono risentire un po´ del jet lag vinciamo per due set a zero.
Ore 10.30 siamo di nuovo in campo contro una vecchia conoscenza, il Valdarno Volley polemico (e già sconfitto) compagno di viaggio del campionato Fipav, nella fase di riscaldamento le ragazze del Valdarno appaiono più in palla delle nostre, forse hanno già metabolizzato il fuso orario.

Perdiamo il primo set, ma la differenza col Valdarno la fa solo la reattività, giochiamo malino ma anche le avversarie non brillano, recuperiamo vincendo il secondo set ma, pur lottando perdiamo il terzo, la nostra squadra decisamente non carbura è lontana dagli standard di gioco di cui è capace.

Essendo un girone all´italiana, per passare come prima squadra e non dover emigrare alla seconda palestra dobbiamo sperare o in una vittoria dell´Olimpia o che i padroni di casa si aggiudichino almeno un set.

Speranza vana, il Valdarno, anche se con molta fatica (secondo set vinto per 27 a 25) si aggiudica il match per due set a zero, passa per primo nel girone e ci spedisce in via Monteverdi.

Speriamo in un effetto gerovital/caffeinico/adrenalinico dell´intervallo pranzo, se vinciamo il prossimo incontro, contro la prima classificata del girone A, andiamo comunque in finale per il primo e secondo posto, ma sappiamo che se il livello di gioco sarà quello visto nella mattinata il Varlungo andrà poco lontano.

Ore 14.30 transumanza delle nostre disciplinate agnelline verso la palestra di via Monteverdi, le guida il prode pastore Leo.

Ore 15.30 affrontiamo il S.Giusto, le ragazze appaiono decisamente più vispe, il gap tecnico fra le due squadre pende decisamente a nostro favore, ci aggiudichiamo senza grossi affanni il primo set.

Siccome non ci piace vincere facile, nel corso del secondo set, facciamo un po´ di "elastico": andiamo in vantaggio e ci facciamo raggiungere almeno in tre fasi del match, poi finalmente ci decidiamo ad archiviare la pratica S.Giusto: due set a zero e siamo in finale.

Nuova transumanza: torniamo alla palestra di via dell´Arcovata, le nostre agnelline sempre disciplinate, sempre il prode Leo alla guida, anche se comincia a sembrare un po´ provato: sono più di otto ore che accudisce e sposta l´amoroso gregge.

All´arrivo alla palestra conosciamo il nome dell´altra finalista, è il Valdarno Volley, ancora loro.

Ore 18.15 inizia la finale, le nostre ragazze smettono i panni da agnellino, la coach Linda le ha caricate a pallettoni, entrano in campo come raramente le abbiamo viste: decise, concentratissime, quasi rabbiose, tanto che invece del solito susurro strozzato, questa volta, dalle tribune, abbiamo udito benissimo l´urlo di battaglia, quello "Spacchiamo....TUTTO!!" che di solito riusciamo solo ad intuire dal labiale.

Il primo set scorre via quasi senza storia, praticamente perfetta la nostra squadra: difende, appoggia e attacca che è una meraviglia, tutte le ragazze girano che è una bellezza, lasciamo il Valdarno a 16 e ci prepariamo per il secondo set.

Secondo set decisamente più equilibrato, concediamo qualcosa di più al Valdarno, sono quasi tutti errori nostri, ma non abbiamo mai la sensazione di poter perdere, avvertiamo la tensione positiva delle ragazze e della coach che danno comunque l´impressione di avere in mano il timone del match, arriviamo appaiati fino al 20 pari, a questo punto si riaffacciano le belvette del primo set che decidono di chiudere la partita, e così è: 25 a 21 e V I T T O R I A!!!

Le nostre bellissime fanciulle portano a casa il primo torneo della loro storia agonistica, dobbiamo ricordare che in tutti i tornei fin qui disputati la nostra squadra ha sempre molto ben figurato raggiungendo il podio, ma vincere ha tutto un altro sapore, speriamo che ci prendano gusto, la squadra vista in finale potrebbe togliersi (-ci) molte soddisfazioni.

B R A V I S S I M E!!!!

Realizzazione siti web www.sitoper.it